psicologi cesena

Dott.ssa Arianna Scarpellini

Dott.ssa Arianna Scarpellini

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA NATUROPATIA

Tel. 0547.300.033 - Cell. 349.496.5259
e-mail psicologa@ariannascarpellini.com

A Cesena, Gambettola, Savignano e Mercato Saraceno

Ricevo su appuntamento dal lunedì al sabato.

Sono specializzata in:

MEDIAZIONE FAMILIARE (Consulente matrimoniale),
PSICOLOGIA GIURIDICA (Consulente per il tribunale),
NATUROPATIA e rimedi naturali

In questa pagina trovi informazioni su: Articoli di Psicologia, I fiori australiani del dott. White

Articoli Psicologia | Data: 05/06/2010 | Argomenti: fiori australiani, psicoterapia

I FIORI AUSTRALIANI DEL DOTT. WHITE

Le proprietà terapeutiche dei fiori australiani, scoperte dal dott. Ian White, riscuotono particolare successo grazie alla propria efficacia rapida e senza controindicazioni

I fiori australiani del dott. White

A cura di Arianna Scarpellini © Riproduzione e divulgazione permessa solo dietro consenso scritto Richiedi consenso

Dopo le scoperte di Edward Bach con i noti "fiori di Bach",  molte altre ricerche sono state effettuate riguardo le proprietà terapeutiche dei fiori. Fra questi, quelli che attualmente riscuotono maggiore successo sono proprio i fiori australiani.

Le proprietà dei fiori australiani sono state scoperte dal dott. Ian White che tutt´oggi opera in convegni e congressi in tutto il mondo allo scopo di diffondere la conoscenza sulle numerose proprietà terapeutiche delle essenze ricavate dai fiori australiani.

I fiori australiani sono più numerosi di quelli di Bach (sono infatti 69) e agiscono su problematiche tipiche della nostra società odierna quali la comunicazione, la sessualità, la creatività e persino la tecnologia, su varie manifestazioni psicosomatiche, sull´equilibrio ormonale ed immunitario e su numerose problematiche di natura fisica o psicologica.

I fiori australiani inoltre agiscono rapidamente ed in profondità aiutando la persona che li assume a "guardarsi dentro" e a favorire l´abbandono delle convinzioni negative sostituendole con nuovi aspetti positivi.

Per tale motivo si riscontrano ottimi risultati se si associa un percorso psicologico come la psicoterapia all´assunzione dei fiori australiani, in quanto tale combinazione consente il raggiungimento del benessere psicofisico in tempi più rapidi che non agendo separatamente, solo con i colloqui o solo con l´utilizzo delle assenze.

I fiori australiani da assumere vanno scelti in base agli stati d´animo del momento. Essi sono "autoregolanti", cioè agiscono solo fin dove la persona è pronta ad arrivare.

Non hanno effetti collaterali e si possono associare ad ogni tipo di farmaco o terapia alternativa (omeopatia, fitoterapia, ecc...) senza rischi di interazioni. Non solo possono assumerli, ma sono addirittura consigliati alle donne in gravidanza, in fase di allattamento e anche ai bambini.

di
e-mail: psicologa@ariannascarpellini.com