psicologi cesena

Dott.ssa Arianna Scarpellini

Dott.ssa Arianna Scarpellini

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA NATUROPATIA

Cell. 349.496.5259 | Tel. 0547.300.033
e-mail psicologa@ariannascarpellini.com

A Cesena, Gambettola, Savignano e Mercato Saraceno

Ricevo su appuntamento dal lunedì al sabato.

Sono specializzata in:

MEDIAZIONE FAMILIARE (Consulente matrimoniale),
PSICOLOGIA GIURIDICA (Consulente per il tribunale),
NATUROPATIA e rimedi naturali

In questa pagina trovi informazioni su: Articoli di Psicologia: approfondimenti sui disturbi psicologici, i sintomi, le terapie tradizionali e le terapie alternative integrative.

Articoli di Psicologia

A cura di Arianna Scarpellini - Riproduzione e divulgazione permessa solo dietro consenso scritto Richiedi

TERAPIE IN CASO DI PAS

Data: 05/06/2010 | Tratta di: psicologia giuridica, psicoterapia

Nei casi di Sindrome di Alienazione Genitoriale è fondamentale un approccio integrato tra disposizioni del tribunale ed interventi psicoterapeutici. Il tipo di intervento inoltre differisce in base alla gravità della sindrome » Leggi l'articolo

ABUSO EMOTIVO REALE E PAS

Data: 05/06/2010 | Tratta di: psicologia giuridica

Per poter distinguere la PAS da un reale abuso, Gardner fornisce un lungo elenco di criteri inerenti i sintomi dei figli, i modelli comportamentali dei genitori, la storia familiare e la patologia dei genitori » Leggi l'articolo

IL MOBBING GENITORIALE

Data: 03/06/2010 | Tratta di: psicologia giuridica

Comportamenti aggressivi fatti di terrore psicologico, umiliazione e discredito nei confronti dell´altro genitore: è il mobbing genitoriale, la violenza tra coniugi separati o separandi che a differenza della PAS non coinvolge però direttamente i figli. » Leggi l'articolo

LA SINDROME DI ALIENAZIONE GENITORIALE

Data: 25/05/2010 | Tratta di: psicologia giuridica

Conosciuta anche come PAS, questa forma di violenza emotiva nei confronti del bambino insorge nei casi di divorzio o separazione altamente conflittuali. Nei casi più gravi genera depressione, vissuti di abbandono e angoscia. Ecco come riconoscerla. » Leggi l'articolo